Real Estate – diritto processuale civile - la non conformità urbanistico/edilizia dell’immobile comporta la risoluzione per inadempimento del contratto di compravendita e l’obbligo per il venditore di restituire all’acquirente l’intero prezzo di acquisto

L’avv. Giulio Corsini ha assistito un imprenditore italiano, ex amministratore delegato di una primaria banca italiana, che aveva acquistato due unità immobiliari di assoluto pregio site in una delle zone di maggior valore del centro storico della Capitale e che tramite l’assistenza dell’avv. Giulio Corsini ha citato in giudizio parte venditrice per chiedere la nullità e/o la risoluzione dei due contratti di vendita, stipulati oltre un lustro prima, a causa della riscontrata non conformità urbanistico/edilizia degli stessi. Il Tribunale di Roma con sentenza n. 16882 pubblicata in data 3.9.2019 ha dichiarato risolti i contratti di compravendita e condannato parte venditrice alla restituzione dell’intero prezzo ricevuto oltre interessi legali e al risarcimento del danno subito dall’acquirente (2019).